Skip to main content

Gli ACEi aumentano il rischio di COVID-19? Nessuno studio lo dimostra

By 17 Aprile 2020Aprile 1st, 2022No Comments
IntervisteSpeciali

Una notizia circolata nei primi giorni dell’epidemia di COVID-19 sollevava l’ipotesi di un possibile aumento del rischio di contrarre l’infezione nei pazienti in trattamento con ACE inibitori e sartani. Nel corso delle settimane successive moltissime società scientifiche si sono espresse sull’argomento, invitando – alla luce dell’assenza di studi clinici sull’uomo – i pazienti a non sospendere le terapie. Il commento di Gianfranco Parati, Direttore dell’UO di Cardiologia dell’Istituto Auxologico Italiano di Milano, secondo il quale gli ACEi/ARB potrebbe perfino avere un ruolo protettivo.