Skip to main content

Il ruolo della biopsia nella diagnosi dell’amiloidosi cardiaca

Intervista a Francesco Cappelli By 3 Dicembre 2020Aprile 18th, 2024No Comments
IntervisteSpeciali

Fino a pochi anni fa la diagnosi di amiloidosi cardiaca da transtiretina si basava esclusivamente sulla biopsia endomiocardica, finalizzata al riscontro di sostanza amiloide a livello del muscolo cardiaco. La situazione è poi cambiata con lo sviluppo di un algoritmo non invasivo basato sull’impiego della scintigrafia ossea. In una ridotta percentuale di pazienti, tuttavia, la biopsia endomiocardica ha ancora un ruolo centrale nel processo diagnostico. Ne abbiamo parlato con Francesco Cappelli del Centro Regionale Toscano per lo Studio e la Cura dell’Amiloidosi dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Careggi” di Firenze.

ATTR-Action Focus è anche un podcast, il primo di DrTalk Cardiology. Affronta il tema dell’amiloidosi cardiaca correlata alla transtiretina attraverso i commenti dei maggiori esperti italiani in questo campo. Per ascoltarlo, clicca qui.

Il progetto ATTR-Action Focus è sponsorizzato da