Skip to main content

“Sul pubblicare in medicina”: disponibile la registrazione dell’incontro

Redazione By 8 Aprile 2024Aprile 23rd, 2024No Comments
News

In un’epoca in cui le pubblicazioni scientifiche giocano un ruolo sempre più decisivo nel mondo della medicina e della ricerca, CardioInfo – in collaborazione con Open Access Medicine e l’European Association of Science Editors – ha organizzato l’incontro “Sul pubblicare in medicina: un dialogo tra studenti universitari, ricercatori ed editori”.

L’evento si è tenuto il 22 aprile 2024 dalle 18:30 alle 19:30 ed è stato trasmesso in diretta streaming su questa pagina e sul canale Youtube di CardioInfo.

Nel mondo competitivo della medicina e della ricerca, le pubblicazioni scientifiche assumono un ruolo di primaria importanza per la crescita professionale di un giovane medico o ricercatore. Non solo pubblicare permette di condividere i propri risultati di ricerca con la comunità scientifica, ma la qualità e l’impatto delle pubblicazioni sono spesso criteri determinanti per l’assegnazione di borse di studio, finanziamenti per la ricerca, posizioni accademiche e avanzamenti di carriera.

Ciò nonostante, il tema del medical publishing risulta essere ampiamente negletto nei corsi di laurea in medicina e chirurgia. Approcciandosi al mondo della ricerca i giovani medici si trovano spesso ad affrontare il mondo dell’editoria scientifica senza gli strumenti conoscitivi necessari. Un mondo, questo, non privo di sfide e pericoli, dal fenomeno dei predatory journal alle problematiche legate all’autorship e all’open access.

L’incontro ha visto la partecipazione di Luca De Fiore, direttore generale de Il Pensiero Scientifico Editore e autore del libro Sul pubblicare in medicina – Impact factor, open access, peer review, predatory journal e altre creature misteriose, Roberta Voci, studentessa di medicina e chirurgia e membro di Open Access Medicine e Federica Ilardi, cardiologa e ricercatrice dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e Chair di Italian Cardiologists of Tomorrow, il gruppo giovani della Società Italiana di Cardiologia. È intervenuto anche Giuseppe Di Pasquale, direttore del Giornale Italiano di Cardiologia.