Skip to main content

Scompenso cardiaco, l’impatto dei nuovi trattamenti su outcome e QoL

By 28 Settembre 2020Settembre 15th, 2021No Comments
Dai congressiInterviste

Negli ultimi anni il panorama delle opzioni terapeutiche per lo scompenso cardiaco a frazione di eiezione ridotta si è notevolmente ampliato, con nuove classi di farmaci che hanno permesso di raggiungere risultati insperabili fino a poco tempo fa. Abbiamo chiesto a Michele Senni, Direttore dell’UOC Cardiologia – Dipartimento Cardiovascolare dell’ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo di sintetizzare per noi gli avanzamenti principali in termini di outcome clinici e qualità di vita.